Search Images Maps Play YouTube News Gmail Drive More »
Sign in
Books Books
" Per chi di stragi si macchiò il mio brando? Per lo straniero. E non ho patria forse Cui sacro sia de' cittadini il sangue? Per te, per te, che cittadini hai prodi, Italia mia, combatterò, se oltraggio Ti moverà la invidia. E il più gentile Terren... "
Opere - Page 19
by Silvio Pellico - 1831 - 324 pages
Full view - About this book

La vita di S. Pellico per Piero Maroncelli. Le mie prigioni di S. Pellico ...

Silvio Pellico - 1834 - 286 pages
...straniero. K non o patria forse, Cui sacro sia de' cittadini il sangue? Per te, per te, che cittadini ài prodi, \ Italia mia, combatterò, se oltraggio' , \ Ti moverà la invidia. E il più gentile I Terren non sei di quanti scalda il sole? D'ogni bell'arte non sei madre, oh Italia? Polve d'eroi,...
Full view - About this book

Tragedie e cantiche

Silvio Pellico - 1838 - 396 pages
...-.IITI ;i si macchiò il mio brando? Per lu straniero. E non ho patria forse. Cui sacro sia de'cilladini il sangue? Per te, per te, che cittadini hai prodi,...Italia mia, combatterò, se oltraggio Ti moverà la ievidia. E il più gentile .Terren non sei di quanti scalda il sole? D'ogni bell'arie non sei madre,...
Full view - About this book

Tragedie e cantiche

Silvio Pellico - 1838 - 396 pages
.....!rli..;i si macchiò il mio hrando? Per lo straniero. E non ho patria forse. Cui sacro sia de'cittadini il sangue? Per te, per te, che cittadini hai prodi, Italia mia, comhatterò, se oltraggio Ti moverà la icvidia. E il più gentile Terren non sei di quanti scalda...
Full view - About this book

Poesie scelte di Silvio Pellico: Volume unico

Silvio Pellico - 1840 - 319 pages
...Di Bizanzio pel trono il sangue mio , Debellando città ch'io non odiava , 20 FRANCESCO DA RUMINI. E fama ebbi di grande , e d' onor colmo Fui dal clemente...oltraggio Ti moverà la invidia. E il più gentile Tcrren non sei di quanti scalda il sole ? D' ogni bell' arte non sei madre , o Italia ? Polve d' eroi...
Full view - About this book

Parnaso italiano: poeta italiani contemporani maggiori e minori, Volume 2

Cesare Cantù - 1843 - 1148 pages
...odiava , E fama ebbi di grande , e d' onor colmo Fui dal clemente imperador : dispetto In me faccan gli universali applausi. Per chi di stragi si macchiò...Ti moverà la invidia. E il più gentile Terren non sci di quanti scalda il sole ? D' ogni beli' arte non sei madre , o Italia ? Polve d' croi non è la...
Full view - About this book

Opere di Silvio Pellico

Silvio Pellico - 1848 - 668 pages
...Bizanzio pel trono il sangue mio, Debellando città ch' io non odiava, E fama ebbi di grande, e d'onor colmo Fui dal clemente imperador : dispetto In me...Ti moverà la invidia. E il più gentile Terren non sci di quanti scalda il sole ? I)' ogni bell' arte non se! madre, o Italia? Polve d' eroi non è la...
Full view - About this book

I Poeti Italiani: Selections from the Italian Poets : Forming an Historical ...

Conte Carlo Arrivabene - 1855 - 532 pages
...universali applausi. Per chi di stragi si macchiò il mio brando ? Per lo straniero. E non ho patria io forse Cui % sacro sia de' cittadini il sangue ? Per...più gentile Terren non sei di quanti scalda il sole ? D'ogni bel1' arte non sei madre, o Italia ? Polve d' eroi non è la polve tua ? Agli avi miei tu...
Full view - About this book

La Collerica: comedietta in un atto

1857 - 432 pages
...stragi si maccbiô il mio brando ? Per lo straniero. E non ho patria forse, Cui sacro sia de'cittadini il sangue ? Per te, per te, che cittadini hai prodi, Italia mia, combatterö, se oltraggio Ti moverà la invidia. E il più gentile Terren non sei di quanti scalda...
Full view - About this book

Tragedie

Silvio Pellico - 1859 - 492 pages
...gioisce. Uniti Sempre saremo d' or innanzi. Stanco Son d' ogni vana ombra di gloria. Ho sparso Di Bizanzio pel trono il sangue mio, Debellando città ch'io non...oltraggio Ti moverà la invidia. E il più gentile Terrea non sei di quanti scalda il sole ? D' ogni bell'arte non sci madre, o Italia? Polve d' eroi...
Full view - About this book

Francesca da Rimini: tragedia

Silvio Pellico - 1861 - 98 pages
...odiava, E fama ebbi di grande, e d' onor colmo Fui dal clemente imperador: dispetto In me tacevano gli universali applausi. Per chi di stragi si macchiò...hai prodi, Italia mia. combatterò, se oltraggio Ti muoverà la invidia. E il più gentile Terren non sei di quanti scalda il sole? D'ogni bell'arte non...
Full view - About this book




  1. My library
  2. Help
  3. Advanced Book Search
  4. Download EPUB
  5. Download PDF