Search Images Maps Play YouTube News Gmail Drive More »
Sign in
Books Books
" Ora incomincian le dolenti note A farmisi sentire: or son venuto Là dove molto pianto mi percote. Io venni in loco d' ogni luce muto , Che mugghia, come fa mar per tempesta Se da contrari venti è combattuto. "
The Inferno of Dante - Page 24
by Dante Alighieri - 1865 - 187 pages
Full view - About this book

La Comedia di Dante Alighieri

1848 - 568 pages
...entrare. E il Duca mio a lui: perché par gride? Non impedir lo suo fatale andare: 22 Vuoisi così colà dove si puote Ciò che si vuole} e più non dimandare. Ora incomincian le dolenti note 23 A tannisi sentire ; or son venuto Là dove molto pianto mi percote. Io venni in loco d' ogni luce...
Full view - About this book

L'Educatore primario: giornale d'educazione ed istruzione elementare, Volume 4

1848 - 788 pages
...costì , anima vìva , Partili da colesti che san morti : e non avendo il passaporto del Fuolsi così colà dove si. puote Ciò che si vuole ; e più non dimandare , io mi rimaneva collo spavento, colle bell'i1 e coll'aggiunla delle spése del viaggio , che non volevano...
Full view - About this book

Dante's Divine Comedy: The Inferno: A Literal Prose Translation with the ...

Dante Alighieri, John Aitken Carlyle - 1849 - 494 pages
...entrare. 20 E il Duca mio a lui : Perchè pur gride ? Non impedir lo suo fatale andare : Vuolsi così colà, dove si puote Ciò che si vuole, e più non dimandare. Ora incomincian le dolenti note 25 A farmisi sentire : or son venuto 1 Facilis descensus Aventi : Noctes atque dies potei atrijanuaDitis,...
Full view - About this book

Studi sul poema sacro di Dante Allighieri. [With] Appendice, Volume 1

conte Francesco Maria Torricelli - 1850 - 916 pages
...confrontare con quanto esso Virgilio disse nel Canto III a Caronte : — Caroti non ti crucciare : Vuoisi cosi colà dove si puote Ciò che si vuole : e più non dimandare — , e con quanto disse ( e più oltre ripete ancora ) a ligius nel Canto Vili : Flegiàs , Fltgiàs...
Full view - About this book

Studi sul poema sacro di Dante Allighieri, Part 1

conte Francesco Maria Torricelli - 1850 - 864 pages
...con quanto esso Virgilio disse nel Canto IH a Caronte : — Caroti non ti crucciare : Vuoisi così colà dove si puote Ciò che si vuole : e più non dimandare — , e con quanto disse ( e più oltre ripete ancora ) a l'I' gias nel Canto Vili : Flegiàs , Flegiàs...
Full view - About this book

De syv förste

Dante Alighieri - 1851 - 110 pages
...di cui tu ti fide: Non t'inganni l'ampiezza dell'entrare. E '1 duca mio a lui: Perchè pur gride? 21 Non impedir lo suo fatale andare: Vuoisi cosi colà,...si puote " Ciò che si vuole, e più non dimandare. 24 Ora incomincian le dolenti note A farmisi sentire: or son venuto Là, dove molto pianto mi percuote....
Full view - About this book

Divine Comedy. The Inferno

Dante Alighieri - 1851 - 420 pages
...lui : Perchè pur gride ? Non impedir lo suo fatale andare : Vuolsi cosí colà, dove si puote Ciô che si vuole, e più non dimandare. Ora incomincian le dolenti note 25 A farmisi sentire : or son vemIto Là dove molto pianto mi percuote. lo venni in loco d' ogni luce...
Full view - About this book

La divina commedia, col com. di P. Fraticelli, Volume 1

Dante Alighieri - 1852 - 404 pages
...entrare. 20 E '1 duca mio a lui: Perchè pur gride ? Non impedir Io suo fatale andare: Vuoisi così colà dove si puote Ciò che si vuole, e più non dimandare. Ora incomincian le dolenti note 25 6. Giudica e manda, giudica e comanda, ordina, d i1 iat. mandare, secondo ch' egli s' avvinghia,...
Full view - About this book

La commedia, Volumes 1-2

Dante Alighieri - 1852 - 810 pages
...per passare: Più lieve legno convien che li porli. i)ó E il duca a lui: Caroli, non li crucciare: Vuoisi cosi colà dove si puote Ciò che si vuole; e più non dimandare. % Quinci fur quelc le lanose gole poco lume. — 77. Voi. Fermerem li, e così Kos.: io cjui seguo...
Full view - About this book

La divina commedia: giusta la lezione del Codice bartoliniano, con un ...

Dante Alighieri - 1853 - 596 pages
...intrare. E il duca mio a lui: perchè pur gride? Non impedir lo suo fatale andare: 22 Vuolsi così colà, dove si puote ' Ciò che si vuole, e più non dimandare. Ora incomincian le dolènti note 25 A farmisi sentire: or son venuto Là dove molto pianto mi percote. Io venni in loco...
Full view - About this book




  1. My library
  2. Help
  3. Advanced Book Search
  4. Download EPUB
  5. Download PDF