Search Images Maps Play YouTube News Gmail Drive More »
Sign in
Books Books
" Stazio la gente ancor di là mi noma : Cantai di Tebe, e poi del grande Achille, Ma caddi in via con la seconda soma. Al mio ardor fur seme le faville, Che mi scaldar, della divina fiamma, Onde sono allumati più di mille ; Dell' Eneida dico, la qual... "
La Commedia di Dante Allighieri - Page 164
by Dante Alighieri - 1843
Full view - About this book

Le Purgatoire de Dante

Dante Alighieri - 1862 - 642 pages
...trasse Roma, Dove mertai le tempie ornar di mirto. 31 Stazio la gente ancor di là mi noma; Gantai di Tebe, e poi del grande Achille, Ma caddi in via con la seconda soma. 32 Al mio ardor fur seme le faville, Che mi scaldar, della divina fiamma, Onde sono allumati più di...
Full view - About this book

La commedia

Dante Alighieri - 1863 - 940 pages
...ancor di là mi noma; Cantai di Tebe, e poi del grande Achille, Ma caddi in via con la seconda soma. Al mio ardor fur seme le faville, Che mi scaldar,...della divina fiamma, Onde sono allumati più di mille; Dell' Eneida dico, la qual mamma Filimi!', e fammi nutrice poetando: SO cagione che vi trattiene lefjati...
Full view - About this book

Manuale della letteratura italiana, Volume 1

Francesco Ambrosoli - 1863
...ancor di là mi noma: Cantai di Tebe, e poi dei grande Achille, Ma caddi in via con la seconda soma.1 Al mio ardor fur seme le faville Che mi scaldar, della divina fiamma, Onde sono allumati più di mille;1 Dell' Eneida dico, la qual mamma Fummi e fummi nutrice poetando: Senz' essa non fermai peso...
Full view - About this book

La Divine comédie, Volume 2

Dante Alighieri - 1863 - 532 pages
...à l'heure montré un éclair de rire ? » M.Stazio la genie ancor di tà mi noma: Cantai di Tehe, e poi del grande Achille, Ma caddi in via con la seconda soma, 52. Al mio ardor fur seme le faville, Che mi scaldar, delia divina 1iamma, Onde sono altumat! più...
Full view - About this book

Manuale dantesco, Volume 1

Jacopo Ferrazzi - 1865 - 1300 pages
...quel Virgilio, dal qual tu (Stazio) togliesti Forza a cantar degli uomini e de' Dei. Purg. xxi. 124. Al mio ardor fur seme le faville, . Che mi scaldar,...della divina fiamma, Onde sono allumati più di mille; Dell'Eneida dico, la qual mamma (Stazio a Virgilio) Fummi, e fummi nutrice poetando: Senz'essa non...
Full view - About this book

Manuale dantesco, Volume 1

Jacopo Ferrazzi - 1865
...Signore: Fatti sicur, che noi siamo a buon punto. Non stringer ma rallarga ogni vigore. Purg. n. 46. Al mio ardor fur seme le faville, Che mi scaldar, della divina fiamma, Onde SODO allumati più di mille; Dell' Eneide dico, la qual mamma (Stazio a Virgilio) Fummi, e fummi nutrice...
Full view - About this book

La Divina commedia portata alla comune intelligenza

Dante Alighieri, S. Brigidi - 1868 - 494 pages
...a sè mi trasse Roma , Dove merlai le tempio ornar di mirto. Stazio la gente ancor di là mi noma , Cantai di Tebe , e poi del grande Achille; Ma caddi in via con la seconda soma. Al mio dolor fur seme le faville, Che mi scaldar della divina fiamma Onde sono allumati più di mille;...
Full view - About this book

Commento alla Divina commedia d'Anonimo Fiorentino del secolo XIV ..., Volume 2

Cosimo Ceccuti - 1868 - 550 pages
...a sè mi trasse Roma, Dove mertai le tempie ornar di mirto. Stazio la gente ancor di là mi noma : Cantai di Tebe, e poi del grande Achille, Ma caddi in via con la seconda soma. Al mio ardor fur seme le faville, Che mi scaldar, della divina fiamma, Onde sono allumati più di mille;...
Full view - About this book

Commento alla Divina commedia d'Anonimo Fiorentino del secolo XIV, Volume 2

Cosimo Ceccuti - 1868 - 548 pages
...Roma, 340 Dove mortai le tempie ornar di mirto. Stazio la gente ancor di là mi noma: Cantai di Tehe, e poi del grande Achille, Ma caddi in via con la seconda soma. Al mio ardor fur seme le faville, Che mi scaldar, della divina fiamma, Onde sono allumati più di mille;...
Full view - About this book

La commedia

Dante Alighieri - 1869 - 823 pages
...Cantai di Tebe, e poi del grande Achille, Ma caddi in via con la seconda soma. 93 Al mio ardor fui* seme le faville Che mi scaldar della divina fiamma, Onde sono allumati più di mille, 96 Dell' Encide dico, la quul mamma Fnmmi, e fummi nutrice poetando : Senza essa non fermai peso di dramma....
Full view - About this book




  1. My library
  2. Help
  3. Advanced Book Search
  4. Download EPUB
  5. Download PDF