Search Images Maps Play YouTube News Gmail Drive More »
Sign in
Books Books
" Ma non eran da ciò le proprie penne; Se non che la mia mente fu percossa Da un fulgore, in che sua voglia venne. "
La Commedia di Dante Allighieri - Page 469
by Dante Alighieri - 1890 - 500 pages
Full view - About this book

Benvenuto Rambaldi da Imola, Volume 3

Dante Alighieri - 1856 - 632 pages
...io a quella vista nuova : Veder voleva come si convenne L'imago al cerchio, e come vi s' indova: 138 Ma non eran da ciò le proprie penne; Se non che la...fu percossa Da un fulgore, in che sua voglia venne. 141 All'alta fantasia qui mancò possa: Ma già volgeva il mio desiro e il velle, Si come ruota che...
Full view - About this book

Benvenuto Rambaldi da Imola illustrato nella vita e nelle opere e ..., Volume 3

Benvenutus (de Imola) - 1856 - 628 pages
...io a quella vista nuova : Veder voleva come si convenne L'imago al cerchio, e come vi s' indova: 138 Ma non eran da ciò le proprie penne; Se non che la...fu percossa Da un fulgore, in che sua voglia venne. HI All'alta fantasia qui mancò possa: Ma già volgeva il mio desiro e il velle, Sì come ruota che...
Full view - About this book

Degli ammaestramenti di letteratura, Volume 3

Ferdinando Ranalli - 1857
...cioè come l' effigie umana si addiceva al Figliuolo di Dio, che era Iddio stesso. Ma, soggiunge, .... non eran da ciò le proprie penne; Se non che la mia...fu percossa Da un fulgore, in che sua voglia venne. Abbiamo tolto ad esaminare quest' ultimo canto della Divina Commedia, perchè la materia qui alzandosi...
Full view - About this book

The Life and Times of Dante

Louis Raymond Véricour - 1858 - 440 pages
...of the subject, and so well rendered in Mr. Wright's admirable translation : — Ma non eran da cio le proprie penne ; Se non che la mia mente fu percossa...fulgore, in che sua voglia venne. All' alta fantasia qui manco possa ! Ma gia volgeva il mio disiro e il velle, Si come ruota che igualmente e mossa, L'amor...
Full view - About this book

La divina commedia, Volume 3

Dante Alighieri - 1860
...vista nuova: Veder voleva come si convenne L' imago al cerchio, e come vi s' indova: Ma non eran du ciò le proprie penne; Se non che la mia mente fu percossa Da un fulgore, in che sua voglia venne. AH1 alla fantasia qui mancò possa; Ma già volgeva il mio disiro e il velie, Sì come ruota, che igualmente...
Full view - About this book

Le Paradis, Volume 2

Dante Alighieri - 1860 - 298 pages
...phénomène. Je voulais voir comment notre effigie humaine S'adapte au cercle et comme elle y peut pénétrer. Ma non eran da ciò le proprie penne : Se non che la mia mente fu percossa Da un fulgóre , in che sua voglia venne. AH' alta fantasia qui mancò possa : Ma già volgeva il mio disiro,...
Full view - About this book

La Divine Comédie, Volume 2

L. Ratisbonne - 1860
...mesurer : Tel étais-je devant l'étrange phénomène. Je voulais voir comment notre effigie humaine Ma non eran da ciò le proprie penne : Se non che la mia mente fu percossa Da un fulgóre , in che sua voglia venne, All' alta fantasia qui mancò possa : Ma già volgeva il mio clisiro,...
Full view - About this book

La Divina commedia di Dante Allighieri

Dante Alighieri - 1862 - 537 pages
..., quel principio ond' egli indige ; EMPIREO. PARADISO XXXIII. 139 — 145. SANTISS. TRINITÀ. 139. Ma non eran da ciò le proprie penne, Se non che la...fu percossa Da un fulgore, in che sua voglia venne. 142. AH' alta fantasia qui mancò possa: Ma già volgeva il mio disiro e il vette, Sì come rota eh'...
Full view - About this book

Commento di Francesco da Buti sopra la Divina Comedia di Dante ..., Volume 3

Dante Alighieri, Francesco (da Buti) - 1862 - 934 pages
...io a quella visla nova: Saper voleva come si convenne L'imago al cerchio, e come vi s' indova; <I39 Ma non eran da ciò le proprie penne; Se non che la mia mente fu percossa Da un fulgore, in che sua vollia venne . U£ Ma all'alia fantasia qui mancò possa: Ma già volgeva '1 mio disio e '1 velie,...
Full view - About this book

La Divine comédie, Volume 2

Dante Alighieri - 1863 - 532 pages
...noova; Veder volea, come si convenne L' imago al cerchio, e con,e vi s' iudova 47. Ma non eran da ciô le proprie penne; Se non che la mia mente fu percossa Da un fulgore, in che sua voglia venue' 48. All' alta tantasia qui mancô possa : Ma già volgeva il mio disiro e il vclle, Si come...
Full view - About this book




  1. My library
  2. Help
  3. Advanced Book Search
  4. Download EPUB
  5. Download PDF