Search Images Maps Play YouTube News Gmail Drive More »
Sign in
Books Books
" E s' io al vero son timido amico, Temo di perder vita tra coloro Che questo tempo chiameranno antico. La luce in che rideva il mio tesoro Ch' io trovai lì , si fe' prima corrusca, Quale a raggio di sole specchio d' oro ; Indi rispose : coscienza fusca... "
Benvenuto Rambaldi da Imola - Page 309
by Dante Alighieri - 1856
Full view - About this book

Imprese di penna: un tirocinio politico

Giuseppe Mazzini - 2002 - 90 pages
...sola Dante mirava, e lo esprimeva in quei versi, che non dovrebbero obbliarsi mai da chi scrive E s'io al vero son timido amico, Temo di perder vita tra coloro, Che questo tempo chiameranno antico. Parad., e. XVII. Forse egli gemeva della dura necessitĂ , che astringevalo a denudare le piaghe della...
Limited preview - About this book




  1. My library
  2. Help
  3. Advanced Book Search
  4. Download EPUB
  5. Download PDF