Search Images Maps Play YouTube News Gmail Drive More »
Sign in
Books Books
" E s' io al vero son timido amico, Temo di perder vita tra coloro Che questo tempo chiameranno antico. La luce in che rideva il mio tesoro Ch' io trovai lì , si fe' prima corrusca, Quale a raggio di sole specchio d' oro ; Indi rispose : coscienza fusca... "
Benvenuto Rambaldi da Imola - Page 309
by Dante Alighieri - 1856
Full view - About this book

La Divina commedia

Dante Alighieri - 1862 - 874 pages
...»• io ridico Ho io appreso quel che, s'io il ridico, J. A molti fia sapor di forte agrume; 118. E, s' io al vero son timido amico, Temo di perder vita tra coloro A. 2. B. eo viver Che questo tempo chiameranno antico. 121. La luce in che rideva il mio tesoro, Ch'io...
Full view - About this book

La commedia

Dante Alighieri - 1863 - 940 pages
...di lume in lume iifr Ho io appreso quel che, s' io ridico, A molti (ia savor di forte agrume; E s'io al vero son timido amico, Temo di perder vita tra...coloro Che questo tempo chiameranno antico. 120 La luce ia che rideva il mio tesoro zìone della loro perfidia, cpolrai vedere se mi è tolta la mia cara patria,...
Full view - About this book

Remains in Verse and Prose of Arthur Henry Hallam: With a Preface and Memoir ...

Arthur Henry Hallam - 1863 - 448 pages
...writings amply confirm the energetic declaration he has left us concerning his own character, " Che s'io al Vero son timido amico, Temo di perder vita tra coloro, Che questo tempo chiameranno antico.1' If, however, as we are now informed, the spiritual supremacy of Rome was no less abhorred...
Full view - About this book

Remains in Verse and Prose of Arthur Henry Hallam: With a Preface and Memoir

Arthur Henry Hallam - 1863 - 454 pages
...writings amply confirm the energetic declaration he has left us concerning his own character, " Che s'io al Vero son timido amico, Temo di perder vita tra coloro, Che questo tempo chiatncranno antico." If, however, as we are now informed, the spiritual supremacy of Rome was no less...
Full view - About this book

La divina commedia, Volume 3

Dante Alighieri - 1863 - 428 pages
...'1 ridico, A molti li a savor di forte agrume, E s' io al vero son timido amico, Temo di perder vlta tra coloro, Che questo tempo chiameranno antico. 120 La luce, in che ridea lo mio tesoro Ch' io trovai li, si fe prima corrusca, Quale a raggio di Sole specchio d' oro...
Full view - About this book

La Divine Comédie de Dante, Volume 3

Dante (Alighieri), Dante Alighieri - 1865
...lo Ciel di lume in lume, Ho io appreso quel, che s' io ridico, A molti fia savor di forte agrume : E, s' io al vero son timido amico, Temo di perder...vita tra coloro, Che questo tempo chiameranno antico. La luce, in che rideva il mio tesoro, Ch' io trovai lì, si fe' prima corrusca, Quale a raggio di Sole...
Full view - About this book

Manuale dantesco, Volume 3

Jacopo Ferrazzi - 1865
...( Dante, Canz. xvi. 2 ) Inf. xvi. 78. E forse la alcun vero suo arco percuote. Par. iv. 59. E s'io al vero son timido amico, Temo di perder vita tra coloro Che questo tempo chiameranno antico. Par. xvii. 118. E volse i passi suoi per via non vera. Purg. xxx. 130. A voce più ch'ai ver drizzan...
Full view - About this book

La Divina commedia

Dante Alighieri - 1866 - 436 pages
...lume in lume, 115 Ho io appreso quel, che s'io ridico, A molti lìa savor di forte agrume : E s'io al vero son timido amico, Temo di perder vita tra...chiameranno antico. 120 La luce in che rideva il mio tesoro, Ch' io trovai lì, si fe prima corrusca, Quale a raggio di sole specchio d'oro ; Indi rispose : Coscienza...
Full view - About this book

Dante et Gœthe: dialogues

Daniel Stern - 1866 - 448 pages
...encore davantage, « s'il est un timide amant du vrai, » de perdre sa vie dans la postérité : E s'io al vero son timido amico, Temo di perder vita tra coloro Che questo tempo chiameranno antico. Cette question de Dante à Cacciaguida : Les droits de la justice ou les devoirs de la bienveillance...
Full view - About this book

Dante et Goethe

Daniel Stern - 1866 - 444 pages
...encore davantage, « s'il est un timide amant du vrai, » de perdre sa vie dans la postérité : E s'io al vero son timido amico, Temo di perder vita tra coloro Che questo tempo chiameranuo antico. Cette question de Dante à Cacciaguida : Les droits de la justice ou les devoirs...
Full view - About this book




  1. My library
  2. Help
  3. Advanced Book Search
  4. Download EPUB
  5. Download PDF