Search Images Maps Play YouTube News Gmail Drive More »
Sign in
Books Books
" Però comprender puoi che tutta morta fia nostra conoscenza da quel punto che del futuro fia chiusa la porta». "
Il canto X dell'Inferno - Page 35
by Isidoro Del Lungo - 1900 - 47 pages
Full view - About this book

El mito de Psyquis: (Un cuento de niños, una tradición simbólica y un ...

Adolfo Bonilla y San Martín - 1908 - 358 pages
...porque, al emplearlos, penetramos en la tenebrosa región de las sombras, « Noi veggiam come quei ch' ha mala luce le cose, disse, che ne son lontano; cotanto ancor ne splende '1 sommo duce. > ( DANTE — Inferno, canto X ). Si colgamos del extremo de un hilo una bala de plomo...
Full view - About this book

La divine comédie: l'Enfer

Dante Alighieri, Ernest de Laminne - 1913 - 492 pages
...odo, dinanzi quel che il lempo seco adduce, 99 e nel presenle lenele allro modo ». « Noi veggiam, come quei c' ha mala luce, le cose, disse, che ne son lonlano ; 102 colanlo ancor ne splende il sommo duce : quando s'appressano, o son, lullo è vano noslro...
Full view - About this book

Deux oeuvres de jeunesse de Frédéric Ozanam

Frédéric Ozanam, James Condamin - 1913 - 516 pages
...ben odo, Dinanzi quel che '1 tempo seco adduce, E nel présente tenete Itro modo. Noi veggiam corne quei, c' ha mala luce Le cose, disse, che ne son lontano : Cotante ancor ne splende '1 soninio Duce, etc. Cf. S. Thomas, loc. citât., art. 8. (3) Convito,...
Full view - About this book

Manuale dantesco per le scuole: vita e opere di Dante : contenuto ...

Corrado Zacchetti - 1908 - 504 pages
...nDinanzi quel che iì tempo seco adduce, E nel presente tenete altro modo." "Noi veggiam, come quei che ha mala luce, Le cose" disse, "che ne son lontano; Cotanto ancor ne splende il Sommo Duce. Quando s'appressano o son, tutto è vano 103 . Nostro intelletto ; e s'altri non ci...
Full view - About this book

L'inferno

Angiolo Monti - 1920 - 508 pages
...porta del futuro, allora tutta la nostra conoscenza sarà morta. Noi veggiam, come quei ch' ha mal* luce, Le cose — disse — che ne son lontano ; Cotanto ancor ne splende il sommo Duce. Quando s' appressano, o son, tutto è vano Nostro intelletto ; e s' altri nol ci apporta....
Full view - About this book

Dante: prolusioni alle tre cantiche e commento all' "Inferno."

Isidoro Del Lungo - 1921 - 406 pages
...sani , il futuro, e invece («altro modo ) ignoriate il presente. 100 ' yoi veggiam, eome quei c'ha mala luce, le cose ' disse ' che ne son lontano ; cotanto ancor- ne splende il sommo Duce. 103 Quando s'appressano o son, tutto è vano nostro intelletto ; e s'altri non ci apporta,...
Full view - About this book

Cosmogonia e antropogenesi secondo Dante Alighieri e le sue fonti

Giovanni Busnelli - 1922 - 316 pages
...che la dottrina tomistica nei famosi versi, messi in bocca a Farinata: Noi veggian, come quei c'ha mala luce, le cose, disse, che ne son lontano: cotanto ancor ne splende il sommo Duce. • Quando s'appressano o son, tutto è vano nostro intelletto; e s'altri non ci apporta,...
Full view - About this book

The Friar in Fiction: Sincerity in Art, and Other Essays

Joseph Spencer Kennard - 1923 - 410 pages
...by Farinata's reply to Dante's question as to the kind of knowledge the damned possess. Noi veggiam, come quei c' ha mala luce, Le cose, disse, che ne son lontano : Cotanto ancor ne splende il sommo Duce. Quando s' appressano, o son, tutto e vano Nostro intelletto; es'altri nol ci apporta,...
Full view - About this book

La divina commedia

Dante Alighieri - 1985 - 1096 pages
...dinanzi quel ehe l tempo seco adduce, M e nel presente tenete altro modo. » » Noi veggiam, corne quei c' ha mala luce, le cose » disse « che ne son lontano ; 102 cotanto ancor ne splende il sommo duce. Quando s'appressano о son, tutto è vano nostro intelletto...
Limited preview - About this book

The Divine Comedy: Inferno (2 v.)

Dante Alighieri - 1970 - 396 pages
...dinanzi quel che '1 tempo seco adduce, e nel presente tenete altro modo." 99 "Noi veggiam, come quei c'ha mala luce, le cose," disse, "che ne son lontano; cotanto ancor ne splende il sommo duce. '°2 Quando s'appressano o son, tutto è vano nostro intelletto; e s'altri non ci apporta,...
Limited preview - About this book




  1. My library
  2. Help
  3. Advanced Book Search
  4. Download EPUB
  5. Download PDF