Search Images Maps Play YouTube News Gmail Drive More »
Sign in
Books Books
" Tu lascerai ogni cosa diletta più caramente; e questo è quello strale che l'arco de lo esilio pria saetta. Tu proverai sì come sa di sale lo pane altrui, e come è duro calle lo scendere e '1 salir per l'altrui scale. "
La Commedia di Dante Allighieri - Page 415
by Dante Alighieri - 1843
Full view - About this book

Opere edite e postume, Volume 3

Ugo Foscolo - 1850
...lascerai ogni cosa diletta Più caramente; e questo e quello strale Che 1* arco dell' esilio pria saetta. Tu proverai sì come sa di sale Lo pane altrui , e come è duro calle Lo scendere e il salir per l' altrui scale. L'ombra d'Oderisi nel Purg., XI, 134, gli predice com' ei per l'iniquità de' suoi...
Full view - About this book

Opere edite e postume ...: Prose letterarie. 1850

Ugo Foscolo - 1850
...quello strale Che I* arco dell' esilio pria saetta. Tu proverai sì come sa di sale Lo pjne ahmi , e come è duro calle Lo scendere e il salir per l'altrui scale. l'iniquità de' suoi concittadini farà esperienza dello stato dell'anima di chi piantasi su le vie...
Full view - About this book

Studi sulla storia letteraria d'Italia esposti in lezioni agli alunni del ...

Giovanni Battista Cereseto - 1851 - 388 pages
...non rivedere più mai Firenze sua, che pur amava di singolarissimo affetto, ed a provare . siccome sa di sale Lo pane altrui, e come è duro calle Lo scendere e 'I salir per I' altrui scale. Egli vide venirsi meno una dietro dell' altra le più belle speranze,...
Full view - About this book

(Opere. Tom.1-3).

Mario Pieri - 1851
...ora frastornano le sue più gravi meditazioni, o sfuggire la dura necessità di dover provare siccome sa di sale Lo pane altrui, e come è duro calle Lo scendere e '1 salir per l'attrui scale. Così tutti gli nomini cercano la felicità, ed un ben essere più imaginario...
Full view - About this book

Vita di Dante

conte Cesare Balbo - 1853 - 496 pages
...siccome sa di sale Lo pane altrui , e come è duro calle Lo scendere e '1 salir per l' altrui scale. E quel che più ti graverà le spalle Sarà la compagnia malvagia e scempia Con la qua! tu cadrai in questa valle, Che tutta ingrata, tutta matta ed empia1 Si farà contra te ; ma poco...
Full view - About this book

L'arte in Italia: Dante Alighieri e La divina commedia, opera ..., Volume 1

Paul baron Drouilhet de Sigalas - 1853 - 378 pages
...diletta Più caramente; e questo è quello strale Che l'arco dell'esilio pria saetta. Tu proverai siccome sa di sale Lo pane altrui , e come è duro calle Lo scendere e 'I salir per l'altrui scale. * 'Dante, Div. Commed. Farad. XV. 'Dante, Div. Commed. Parad. XVII. Alla...
Full view - About this book

Studi sul poema sacro di Dante Allighieri. [With] Appendice, Volume 2

conte Francesco Maria Torricelli - 1853
...nell'esiglio », forse dimenticando ciò clic il Poeta si fa dire da Cacciaguida : IM proverai siccome sa di sale Lo pane altrui , e come è duro calle Lo scendere o ID;I!ÌI |>IT l'altrui scale. Dirò dell'altre cose ch'io v'ho scorte. Il Bianchi va sull'orma del...
Full view - About this book

Scritti per fanciulli: uniti alle Letture di famiglia, Volume 5

1854 - 796 pages
...sopra ho accennalo , egli mette in bocca a Cacciaguida , che fra le altre cose pure questa gli dice : E quel che più ti graverà le spalle Sarà la compagnia malvagia e scempia Con la qua! (u cadrai in questa valle. Dal che sempre più rilevasi a quali alti concepimenti sapesse inalzarsi...
Full view - About this book

The Life of the Right Honorable John Philpot Curran: Late Master of the ...

William Henry Curran - 1855 - 1456 pages
...Più caramente; e questo è quello strale Che l'arco dell' esilio pria saetta. 58 Tu proverai siccome sa di sale Lo pane altrui , e come è duro calle Lo scendere e '1 salir per l'altrui scale. 61 E quel che più ti graverà le spalle Sarà la compagnia malvagia e...
Full view - About this book

I primi quattro secoli della letteratura Italiana dal secolo XIII ..., Volume 1

Caterina Francesca Franceschi Ferrucci (Signora) - 1856 - 448 pages
...Cosi fece Dante, e non mai avendo ferma dimora, e provando per la sua propria esperienza « ........ come sa di sale Lo pane altrui, e come è duro calle Lo scendere e il salir per l'altrui scale. » Paradiso, canto xvn, v. 58. continuò nel castello dei Malaspina, ov' ebbe cortese ospitalità nel...
Full view - About this book




  1. My library
  2. Help
  3. Advanced Book Search
  4. Download EPUB
  5. Download PDF