Storia della scultura dal suo risorgimento in Italia: fino al secolo di Canova del conte Leopoldo Cicognara, Volume 3

Front Cover
Frat. Giachetti, 1823
 

Selected pages

Other editions - View all

Common terms and phrases

Popular passages

Page 312 - ... il cor conquiso. Ma certo il mio Simon fu in Paradiso, Onde questa gentil donna si parte: Ivi la vide, e la ritrasse in carte, Per far fede quaggiù del suo bel viso. L...
Page 59 - Acheronte non si cala. Ed io : Se nuova legge non ti toglie Memoria o uso all' amoroso canto, Che mi solea quetar tutte mie voglie, Di ciò ti piaccia consolare alquanto L' anima mia, che con la sua persona Venendo qui, é affannata tanto.
Page 59 - Amor che nella mente mi ragiona, Cominciò egli allor sì dolcemente, Che la dolcezza ancor dentro mi suona. Lo mio Maestro, ed io, e quella gente Ch' eran con lui, parevan sì contenti, Come a nessun toccasse altro la mente.
Page 23 - Lo primo tuo rifugio e il primo ostello Sarà la cortesia del gran Lombardo, Che in sulla scala porta il santo uccello, 73.
Page 211 - Con sei occhi piangea, e per tre menti gocciava '1 pianto e sanguinosa bava. Da ogni bocca dirompea co' denti un peccatore, a guisa di maciulla, sì che tre ne facea così dolenti.
Page 30 - Tal mi fec' io , ma non a tanto insurgo : Quando i' udì nomar se stesso il padre Mio , e degli altri miei miglior, che mai Rime d' amore usar dolci e leggiadre.
Page 246 - Niccola, considerando la bontà di quest'opera e piacendogli fortemente, mise tanto studio e diligenza per imitare quella maniera, ed alcune altre buone sculture che erano in quegli altri pili antichi, che fu giudicato, non passò molto, il migliore scultore de...
Page 359 - Amor, che mosse già l' eterno Padre, Per figlia aver di sua Deità trina Costei, che fu del suo Figliuol poi madre, Dell
Page 301 - Siena: ma l'età in cui visse attesta bastantemente, che se ancora non ebbe con gli anzidelli comuni i lavori e la scuola, ebbe modo di condursi però sulle tracce migliori, profittando degli esempli e delle pratiche loro, se non ebbe ventura di ricevere dalla viva lor voce gl'insegnamenti.
Page 336 - si ammirano tuttora, non tanto per la bellezza del disegno, 1' espressione del volti, la grandiosita dello stile, la scioltezza dei panneggiamenti, quanto per la preziosa esecuzione con cui sono connessi, e sfidano 1...