Reminiscenze e fantasie

Front Cover
stabilimento tipografico Fontana, 1841
0 Reviews
Reviews aren't verified, but Google checks for and removes fake content when it's identified
 

What people are saying - Write a review

We haven't found any reviews in the usual places.

Other editions - View all

Common terms and phrases

Popular passages

Page 295 - ... 1 solecchio, che del soverchio visibile lima. Come quando drill' acqua o dallo specchio salta lo raggio all' opposita parte, salendo su per lo modo parecchio a quel che scende, e tanto si diparte dal cader della pietra in igual tratta...
Page 280 - Dell' umana natura posto in bando : Che in la mente m' è fitta, ed or m'accora La cara e buona imagine paterna • - Di voi, quando nel mondo ad ora ad ora M...
Page 48 - Les rois font des hommes comme des pièces de monnaie : ils les font valoir ce qu'ils veulent, et l'on est forcé de les recevoir selon leur cours, et non pas selon leur véritable prix.
Page 281 - Tu se' solo colui, da cu' io tolsi Lo bello stile, che m
Page 288 - Io fui radice della .mala pianta, Che la terra cristiana tutta aduggia Si, che buon frutto rado se ne schianta.
Page 8 - ... altra maniera a Roma che non si vivea in Atene ' (ibid.). 3 ' Io non mi son tolto dagli andari del Petrarca e del Boccaccio per ignoranza, che pur so ci6 che essi sono ; ma per non perdere il tempo, la pazienza e il nome nella pazzia di volermi trasformare in loro
Page 20 - ... gentilissimo Conte Nicola, albergo di vertù, e rifugio de i vertuosi, sposa per forza un fanciullo, che da fanciulla era vestito. E scopertosi lo inganno, il valente uomo ne ha più allegrezza nel trovarlo maschio, che non ebbe dolore, credendolo f emina.
Page 137 - L'uomo che Napoleone invidiava siccome segretario al Consiglio di stato del suo regno d'Italia, perocché confessava segretario si valente non aversi egli pel suo Consiglio di Francia; l'uomo che l'Esule di Sant...
Page 296 - Lo ministro maggior della Natura, Che del valor del Ciclo il mondo impronta, E col suo lume il tempo ne misura...
Page 19 - Lorenzo sulla grata né lo apostolo scorticato. Ecco: il mio compar Bruciolo intitola la Bibia al re, che è pur cristianissimo, e in cinque anni non ha avuto risposta. E forse che il libro non era ben tradutto e ben legato? Onde la mia Cortigiana, che ritrasse da lui la gran catena, non si rise del suo Testamento vecchio, perché non è onesto.

Bibliographic information